lunedì 7 luglio 2014

LORENZO PANSA E' IL NUOVO COACH DI GESSI VALSESIA BASKET!

La Gessi Valsesia Basket comunica di aver trovato un accordo biennale con Lorenzo Pansa, che, dalla prossima stagione 2014/2015, sostituirà Alberto Zambelli alla guida delle aquile nero-arancio.


Lorenzo Pansa è nato a Casale Monferrato (AL) il 26-10-1982; in famiglia, già fin da bambino, respira aria di basket: infatti, lo zio è stato dapprima giocatore e poi dirigente sportivo della Junior Casale, mentre il papà è stato per molti anni dirigente del settore giovanile casalese. Lorenzo inizia dunque nella sua città a familiarizzare con la palla a spicchi, dapprima come giocatore nel settore giovanile, poi, verso i sedici anni, inizia a fare da assistente allenatore under 14. In seguito inizia a svolgere la mansione di capo allenatore del settore giovanile a soli diciannove anni. Nel 2008 diventa responsabile totale del settore giovanile della Junior Casale (raggiungendo sei finali nazionali giovanili!). Nel biennio 2009-2011 comincia a fare l’assistente in Lega A2 con Marco Crespi; nel 2011-2012 ancora assistente in Lega A1, prima con Marco Crespi poi con Valentini, mentre l’annata successiva fa da assistente a Griccioli in Lega A2. Contemporaneamente, nel 2010-2011 prende parte al Campionato Europeo under 18, sempre da assistente a coach Stefano Bizzozi (conquistando il quarto posto assoluto con tre giocatori di Casale nel roster). Inoltre, dal 2008 al 2011 è alla guida di Pallacanestro Trino, con cui vince il campionato di C2 con una squadra di soli ragazzi under 19. È fidanzato con Silvia e papà orgoglioso di una stupenda bimba di sei mesi, Doralice! Nel accomiatarsi dalla società rosso-blu di Casale, Lorenzo afferma che per lui è il momento di compiere un passo importante, per provare a continuare a crescere come allenatore e come uomo: lo farà lontano da casa, ma senza mai dimenticare da dove arriva e quanto ama la sua città e la Junior Casale. La nuova città adottiva di Lorenzo sarà Borgosesia dove, insieme, inizieremo la fantastica avventura in DNB! La società Valsesia Basket si affida totalmente al nuovo allenatore, vista la sua smisurata passione per il basket e la grande attitudine al lavoro soprattutto con i giovani, sicuri che la presenza di una figura così rappresentativa e stimata da tutto l’ambiente del basket nazionale, garantirà un grande coinvolgimento degli appassionati di basket valsesiani anche nella stagione 2014-2015. Dalla Gessi Valsesia Basket un sincero augurio di un lungo e proficuo lavoro, sicuri delle qualità umane e professionali del nuovo condottiero della prima squadra. Benvenuto coach!
 
Ufficio stampa
Gessi Valsesia

COLLEGE BASKETBALL: MAURIZIO GIADINI E’ DELL’UNIVER FLAVOURART

Con grande soddisfazione College Basketball comunica di aver siglato un accordo per la prossima stagione con l’atleta Maurizio Giadini.
Era nell’aria, ma adesso è ufficiale il grande colpo di mercato dell’Univer FlavourArt, che si assicura un giocatore di grande esperienza e di assoluto valore, che andrà a rinforzare notevolmente la rosa della squadra per la prossima stagione di Serie C Regionale.
Reduce dalla cavalcata vincente della Gessi Valsesia, con la quale ha ottenuto la promozione in DNB, andando ad incrementare ulteriormente un palmares già ricco di campionati vinti e trofei.
Su tutti, lo scudetto della stella vinto nella massima serie con la Pallacanestro Varese (stagione 98’/99’) e poi una serie di campionati vinti a Roseto, Casale Monferrato, Soresina, Torino e, soprattutto, la promozione in Legadue conquistata proprio in maglia Cimberio Borgomanero.
Insomma un giocatore che non solo sa come si gioca (e bene) a pallacanestro, ma un uomo che sa vincere, ottenere successi e che dovrà diventare la vera guida sia in campo che fuori dal rettangolo di gioco per tutti i giovani ragazzi che giocheranno con lui in prima squadra.
Già nella passata stagione il “Giado” ha collaborato con il College, ma a partire da Agosto il ruolo all’interno della nostra società sarà totale, e all’importante impiego come giocatore chiave della prima squadra si aggiungerà quello all’interno dello staff tecnico del College Basketball come allenatore del settore giovanile.
Un innesto a 360° gradi che testimonia con i fatti la volontà da parte della nostra società di migliorare stagione dopo stagione sotto ogni punto di vista.
Non resta dunque che dare il benvenuto a Giado e aspettare di vederlo regalare giocate di assoluta qualità, come ha sempre fatto in tutta la sua prestigiosa carriera, al pubblico del PalaCadorna.

Ufficio stampa
College

lunedì 30 giugno 2014

E' TEMPO DI BILANCI IN CASA GATORS

Terminata la stagione, è tempo di bilanci in casa Gators, per poter far tesoro delle esperienze vissute e continuare a migliorare ogni anno.
Partiamo dalla squadra di Serie D, che ha conquistato un'altra salvezza tranquilla, sfiorando la zona playoff.
La stagione dei ragazzi di coach Nasari è stata altalenante, partiti molto forte ad inizio stagione, hanno poi alternato ottime prestazioni ad altre meno convincenti, ma, nonostante tutto l'obiettivo iniziale è stato raggiunto.
Il coach/presidente Nasari, commenta così la performance di quest'anno: "E' stata un'annata difficile, sia dal punto di vista logistico, in quanto il trasferimento a Caramagna ha comportato uno sforzo in più da parte di tutti i giocatori, sia dal punto di vista cestistico. Dovevamo ricreare nuovamente un'amalgama di squadra dopo gli innesti di Marco Nasari, dei due playmaker Roggero e Bongiovanni, di Biga e dei giovani Caldarone e Borgogno, ridistribuendo i tiri e trovando un equilibrio in attacco. Abbiamo iniziato bene, poi alcune partite perse di pochi punti ci hanno frenato e l'armonia del gioco si è un po' smarrita. Grazie all'esperienza di molti nostri giocatori e alla crescita esponenziale dei giovani (su tutti Caldarone che è diventato un punto fisso del nostro quintetto), siamo però riusciti a conquistare una tranquilla salvezza. Vorrei rivolgere un ringraziamento da parte mia e della società a tutti i giocatori ed a tutti i dirigenti che ci hanno dato una mano durante questa stagione".
Restando in ambito senior, ci spostiamo sul team dei Caymans, che, ripresentatosi ai nastri di partenza del campionato di Prima Divisione, ha concluso una stagione più che soddisfacente.
Lo staff dei caimani si è rinforzato con l'ingresso di coach Daniele Tamagnone, che ha affiancato il confermatissimo e amatissimo coach Gio Mondino. In campionato i caimani hanno giocato alla pari contro tutte le formazioni avversarie chiudendo il campionato a metà classifica; la dirigenza dei Caymans commenta così la stagione appena conclusa: "Non possiamo che essere molto soddisfatti di questa stagione. Un grazie di cuore va sicuramente ai coach Mondino e Tamagnone, che hanno saputo creare un gruppo fantastico, coeso in campo e fuori. I giocatori hanno lottato in ogni partita e hanno dimostrato ancora una volta come la passione ed il divertimento vadano oltre qualsiasi risultato ottenuto sul campo".
Spostandoci invece nel Settore Giovanile, quest'anno sono state allestite due squadre a Racconigi, l'Under 14, guidata da coach Villois, col prezioso aiuto di Marano e l'Under 13, allenata dal duo Dalmasso - Bertozzi.
La stagione è stata ricca di soddisfazioni per entrambe le squadre: l'Under 14 ha chiuso il campionato organizzato dal CSI al quarto posto, dimostrando notevoli progressi e confermando quanto di buono si era visto nella passata stagione; l'Under 13, che ha partecipato invece al campionato regionale organizzato dalla FIP, ha saputo migliorare giorno dopo giorno, confrontandosi con squadre forti, fino ad arrivare alla meritatissima vittoria nel derby contro Savigliano, che ha fatto esplodere di gioia tutti i piccoli Gators e i loro sfegatati genitori sugli spalti.
Quest'anno, grazie all'ottimo lavoro svolto dai centri minibasket Gators, sono state allestite anche due squadre Under 12, una di Savigliano e una formata dai giocatori dei centri di Moretta, Torre S. Giorgio, Cardè e Cavallermaggiore, che hanno partecipato al campionato organizzato dal CSI. Sicuramente è stata un'esperienza molto positiva, le nostre due squadre hanno affrontato gruppi più esperti, spesso più grandi di uno o due anni, ma lottando su ogni pallone sono migliorate in maniera esponenziale durante l'arco del campionato. Il responsabile del settore giovanile Gators Luigi Toselli, ha commentato così l'annata dei piccoli Gators: "Visto che i numeri ce lo consentivano, abbiamo pensato che far giocare un campionato ai bambini più grandi dei nostri centri minibasket non poteva che farli migliorare, ed in effetti è stato così; anche se nelle prime partite abbiamo incontrato qualche difficoltà, visto che giocavamo contro avversari più grandi e con più anni di basket alle spalle, abbiamo ridotto il gap partita dopo partita, lottando fino ai minuti finali. Un grazie di cuore ai ragazzi per l'impegno e la passione che hanno dimostrato e un grazie a tutti i genitori che ci hanno seguito calorosamente".
Infine, un ultimo bilancio sul settore minibasket, ancora in grande crescita. Rispetto allo scorso anno, sono stati attivati corsi a Cavallermaggiore e Cardè e sono stati confermati e potenziati i corsi nelle altre sedi di Caramagna, Racconigi, Marene, Torre San Giorgio, Moretta, Savigliano e Levaldigi, organizzando numerosi raduni, nelle sedi dei vari centri oltre a partecipatissime feste a Natale e Pasqua, che hanno permesso ai bambini di confrontarsi e giocare insieme ai loro pari età e sentirsi parte dell'unica grande famiglia Gators.
Toselli commenta ancora così l'annata di minibasket: "Siamo contentissimi dell'adesione ai nostri corsi: nelle nostre sedi "storiche" di Racconigi, Caramagna e Marene abbiamo confermato il buon lavoro fatto negli anni passati, cercando di rinnovarci e di proporre giochi ed esercizi sempre nuovi. C'è stato invece un vero e proprio boom nella zona Moretta-Torre S. Giorgio-Cardè, che ci ha permesso di poter allestire una squadra U12 e ci fa ben sperare per i prossimi anni. Stesso discorso per Savigliano, dove i numeri sono altissimi, e gli istruttori, a cui va il nostro ringraziamento, sono stati bravissimi a gestire quaasi 60 bimbi insieme nella prima ora di lezione e circa 30 nella seconda ora, e per Cavallermaggiore dove, al primo anno di attività, abbiamo avuto un riscontro molto positivo con ben 17 iscritti. A fronte di questi grandi numeri, che non possono che renderci orgogliosi del lavoro fatto, vorrei sottolineare come la partecipazione di ben 9 nuovi istruttori minibasket Gators, alla prima annualità del corso da istruttore minibasket organizzato in provincia di Cuneo, sia il segnale tangibile di quanto teniamo alla crescita dello staff ed alla qualità del lavoro che svogliamo".
A Savigliano, inoltre, per il secondo anno consecutivo, è stato poi confermato e raddoppiato il Progetto di Sport Sociale Oasi Gioco e Basket, due ore settimanali di interventi ludico sportivi da ottobre a maggio presso l'Oasi Giovani, curati da Massimiliano Gosio, Alex Villois e Francesco Gaido e destinati ai bimbi delle scuole elementari frequentanti le attività del doposcuola: ha nuovamente riscosso un notevole successo ed avvicinato altri bambini al nostro meraviglioso sport.
La fine della stagione sportiva, non è però coincisa con la fine delle attività dei Gators. Sono infatti appena terminate le due settimane di Sport d'Estate, a Savigliano e Racconigi, che hanno visto la partecipazione di circa 70 bambini che si sono scatenati in giochi, gare, tornei, affinando i fondamentali della pallacanestro, mettendosi alla prova con altri sport e soprattutto facendo nuove amicizie e formando un'unica grande squadra, come riassumeva il logo stampato sulle magliette del camp "ONE TEAM GATORS".
L'estate degli alligatori, continua poi con il Mountain Camp, che si svolgerà dal 28 al 31 Agosto a Pietraporzio, coinvolgendo i giovani atleti della società nati nelle annate 2000-01-02-03-04. Chi fosse interessato a partecipare può rivolgersi per informazioni al numero 335.476435, tutti i giorni dalle ore 12,00 alle 14,00.
Nel frattempo la società, con i dirigenti e i responsabili tecnici, è al lavoro per organizzare nel migliore dei modi la prossima stagione, in cui non mancheranno le novità, su tutti i fronti, nuove iniziative e soprese... quindi, anche da sotto l'ombrellone, continuate a visitare il sito dei Gators www.gators.it per restare aggiornati sul mondo degli alligatori!
Per concludere, un saluto da parte della società a Massimiliano Gosio, che è stato da poco nominato Assessore allo Sport. Come giusto, lascia gli incarichi dirigenziali, anche se collaborerà alle iniziative educative e sociali, a causa delle sopraggiunte responsabilità istituzionali per le quali è d'obbligo un grandissimo in bocca al lupo! Siamo sicuri che la sua trentennale esperienza nello sport e con i giovani non potrà che essere una grande risorsa per la nostra città.
Ufficio stampa
Gators

domenica 29 giugno 2014

BORGOSESIA SALUTA BELLETTI

DOPO DUE ANNI SI INTERROMPE IL RAPPORTO DI COLLABORAZIONE TRA G.S. VALSESIA BASKET E MICHELE BELLETTI. L' INTERA SOCIETA' INTENDE RINGRAZIARE SENTITAMENTE MICHELE PER L'IMPEGNO E LA PROFESSIONALITA' MOSTRATA IN QUESTI ANNI IN MAGLIA NERO-ARANCIO, SIA COME PREPARATORE ATLETICO E VICE ALLENATORE IN PRIMA SQUADRA, SIA COME RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE E ALLENATORE UNDER 19 E PER AVER CONTRIBUITO A SCRIVERE PAGINE MERAVIGLIOSE NELLA STORIA DEL BASKET VALSESIANO( CONQUISTANDO BEN DUE IMPORTANTI CAMPIONATI), CHE RESTERANNO PER SEMPRE IMPRESSE NELLA MEMORIA DI OGNI SINGOLO ATLETA, DIRIGENTE E TIFOSO NERO-ARANCIO! MICHELE E' UN PROFESSIONISTA DI GRANDE CARATURA TECNICA, MA ANCOR PRIMA UNA PERSONA DALLE INDUBBIE QUALITA' UMANE. PER QUESTO ANCHE SE LE STRADE SI DIVIDONO, CI TENIAMO A FORMULARGLI I NOSTRI PIU' SINCERI AUGURI PER IL SUO FUTURO PROFESSIONALE E PERSONALE.
 
Ufficio stampa
Gessi Valsesia